SPINEMED: Il Trattamento

Diagnostica per immagini
L’elevata percentuale di successo dalla terapia è legata alla accurata selezione dei pazienti da avviare al trattamento.
E’ pertanto indispensabile, oltre ad una attenta valutazione della storia clinica e dei segni e sintomi, uno studio radiologico diretto del tratto di colonna vertebrale interessato, se possibile anche con proiezioni dinamiche, al fine di evidenziare condizioni di instabilità vertebrale.
L’esame principale è senza dubbio la Risonanza Magnetica, perché non solo consente di definire con precisione lo stadio della discopatia (protrusione, bulging anulare, ernia discale (ernia del disco) contenuta o espulsa), ma soprattutto perché, a differenza della TAC, documenta lo stato di idratazione di tutti i dischi del segmento di colonna interessato (lombare o cervicale), consentendo al medico di indirizzare il trattamento in maniera appropriata.

Indicazioni
La terapia con SpineMED è una procedura intrinsecamente sicura, tuttavia deve essere effettuata solo su colonne strutturalmente stabili. Sono candidabili i soggetti affetti da:
-protrusioni discali focali e bulging anulare
-ernia discale (ernia del disco) contenuta, o comunque non espulsa o migrata
-disidratazione discale monodiscale o diffusa
-sindrome delle faccette (lombalgia meccanica posteriore)
-stenosi lombare centrale o laterale non serrata, solo se non accompagnata da severe alterazioni strutturali secondarie
-esiti di chirurgia spinale (failed back surgery)

Controindicazioni
Sono esclusi dal trattamento i soggetti con compromissione della integrità della colonna vertebrale:
- Osteoporosi severa, con perdita di tono calcico superiore al 40%
- Spondilolistesi degenerativa di grado 2° o maggiore
- Spondilolisi istmica
- Fratture vertebrali
- Tumori primitivi o secondari
- Spina bifida
- Deformità o lesioni congenite che compromettono la stabilità spinale
- Pregressa chirurgia destabilizzante (es. lamino-artrectomia)
- Pregressa chirurgia di stabilizzazione vertebrale con mezzi metallici

Sono altresì esclusi i soggetti affetti da malattie sistemiche quali sclerodermia, artrite reumatoide attiva, spondilite anchilosante, connettiviti in genere.
Non sono infine candidabili al trattamento le donne in gravidanza e i minori di 15 anni.

Dettagli
Il trattamento viene somministrato a paziente vestito. Dopo un breve periodo (20 minuti) di riscaldamento muscolare lombare profondo, mediante laser infrarosso, il paziente viene accostato alla macchina e disteso in posizione supina. Viene quindi fissato al lettino e agganciato all’unità di trazione.
Mediante precisa e sicura tensione, controllata da due computer ogni 2,5 millisecondi, si inizia la decompressione del o dei dischi selezionati. La durata di una sessione è di 30 minuti, durante i quali la macchina effettua 20 cicli di decompressione, della durata di 60 secondi l’uno, alternati a 30 secondi di rilasciamento. Normalmente non si avverte alcuna sensazione di stiramento o trazione. E’ questa una caratteristica esclusiva dello SpineMED, che agisce “ingannando” il sistema nervoso, che non si accorge dello stiramento esercitato sulla colonna vertebrale.

Vedi il "Treatment Report"

Pertanto tutta la procedura è indolore e sicura.
Finita la sessione, segue un periodo di 15 minuti di raffreddamento muscolare e TENS.
Il numero di sedute varia nelle diverse condizioni patologiche ed è inoltre soggetto a variazioni individuali: una media di 15 sedute per le sindromi faccettali, 20 per protrusioni ed ernie discali, fino a 30 nei soggetti già operati e affetti da recidiva.
Le sedute hanno cadenza quotidiana, con pausa nel fine settimana.
L’effetto è cumulativo, e pertanto l’interruzione transitoria del trattamento può comprometterne il risultato.
Durante il ciclo di terapia e nel mese successivo il paziente viene invitato ad evitare gli stress meccanici alla colonna vertebrale. A tale scopo viene fornita una scheda che riporta gli esercizi consigliati e le posture da evitare.



figura 1

Per contatti diretti: Rachis s.r.l. - Ascoli Piceno - Telefono 0736 343940 email info@spinemed.it

Home | Malattie Degenerative del Disco | Cos'è Spinemed | Il Trattamento | I Risultati | I Video | Letteratura Scientifica
Ernia del Disco | Lombalgia | Decompressione Discale | Sciatica o Sciatalgia